SEVERINO E’ TORNATO

 

E’ stato un 2 novembre 2012 molto particolare a Grancona dove, alla tradizionale celebrazione della giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, si è unito il ricordo e la commozione per il ritorno a casa, dopo settant’anni, delle spoglie dell’Alpino SEVERINO MARCON.

Un’intera comunità si è mobilitata per rendere omaggio a Severino, grazie alla preziosa opera della nipote Marilisa che ha recuperato le sue spoglie presso il cimitero militare di Amburgo-Ojendort.

Anche il Gruppo Alpini di Grancona ha reso omaggio al soldato Severino che ha perso la vita effettuando il proprio dovere in difesa della patria, dei propri ideali e valori.

Nel pomeriggio di venerdì 2 novembre, giornata tradizionalmente dedicata al ricordo di tutti i morti, ha avuto luogo la coinvolgente cerimonia presso il Cimitero di Grancona che ha visto le spoglie dell’Alpino Severino ricevere gli onori civili, militari e religiosi.

Poche e semplici le parole pronunciate dalle Autorità nei discorsi ufficiali in quanto la Sua presenza in una bara, sempre scortata da due alpini, vale più di mille parole.

E’ stata un’occasione per conoscere la vita di Severino e dei tanti “Severino” partiti e mai tornati.

 

Mirco Bisognin