GRUPPO ALPINI di ZOVENCEDO/SAN GOTTARDO

 

ANNO DI COSTITUZIONE DEL GRUPPO: 1974

INDIRIZZO SEDE DEL GRUPPO: Via Roma, 74 - 36020 Zovencedo

 

LA NOSTRA STORIA INIZIA NEL 1973

 

Nel 1973 un gruppo di volonterosi Alpini di Zovencedo e San Gottardo hanno iniziato a lavorare per far nascere il gruppo del paese.

I soci fondatori sono stati:

MARAN DOMENICO

MARAN ARDOLINO

GOBBO ALESSANDRO

FRANCESCHINI MARIO

CALGAROTTO ALDO

CALGAROTTO LUCIANO

FRANCESCHINI GUERRINO

coadiuvati dal capozona della Val Liona, signor Gottardi Cav. Angelo.

Questi alpini hanno girato per le case del paese per contattare gli alpini e i reduci di guerra e, nel mese di ottobre del 1974 è nato ufficialmente il Gruppo Alpini di Zovencedo/San Gottardo, il cui primo direttivo era così composto:

Capogruppo:                Gobbo Alessandro (reduce della guerra di Russia del BTG Vicenza);

Vicepresidente:             Fortunato Giuseppe

Segretario:                    Calgarotto Corrado

Consiglieri:                   Maran Domenico

                                     Calgarotto Ottavio

                                     Franceschini Guerrino

Il 25 Aprile del 1975, in occasione della festa della liberazione, viene celebrata la prima festa del Gruppo, con l'inaugurazione del nuovo gagliardetto del Gruppo.

La madrina del Gruppo ……………………………..

Nel maggio 1976, il Friuli è colpito da un disastroso terremoto. Come tanti altri alpini, anche il nostro capogruppo Gobbo Alessandro, assieme all'Alpino Tapparo Gianni, si recano volontari nel Friuli per aiutare le popolazioni colpite dal sisma.

Nel mese di settembre dello stesso anno, tornando dal Friuli, il capogruppo ha un incidente automobilistico, restando invalido permanente.

A Gobbo Alessandro succede, come capogruppo, Maran Guglielmo.

Il Gruppo Alpini, sotto la nuova guida, muove i primi passi e prende parte a numerose attività, come le Adunate Nazionali degli Alpini e altre attività a favore della comunità locale.

Nel 1984 il Gruppo partecipa in modo attivo, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, alla costruzione della Chiesetta nel cimitero di San Gottardo, realizzata grazie al lavoro di numerosi soci alpini.

 

Ha inizio così un periodo di lavori e attività di pubblica utilità; ricordiamo di seguito le più importanti:

 

1985

costruzione del basamento per posare la statua di Padre Pio, in collaborazione con la parrocchia di San Gottardo

1986

costruzione di un camino per le feste parrocchiali, in collaborazione con la parrocchia di San Gottardo

1986

 partecipazione di volontari  al  restauro del  torrione in Viale D’Alviano,            

divenuta sede  della sezione ANA di Vicenza

1994-1997

realizzazione della sede sociale. L’iniziativa voluta fortemente dal capogruppo Maran Guglielmo e dal segretario Franceschini Maurizio, ha visto impegnati nei lavori di costruzione molti alpini e amici.  Hanno contribuito alla realizzazione numerose ditte amiche. Fondamentale è stato il concreto aiuto dell'Amministrazione Comunale.

L'inaugurazione ufficiale è stata nell’anno 2001 con l’Adunata di Zona Alta Val Liona.

2000

spostamento e restauro del Monumento ai Caduti di tutte le guerre

2003

maggio: avvio lavori di costruzione dei campi da bocce;

luglio: conclusioni dei lavori

2004

costruzione del campo di “cavabalin” e dei servizi igienici annessi

2005

costruzione del  chiosco adiacente ai campi da bocce, con il contributo dell'Amministrazione Comunale

2006

costruzione del portico in legno del chiosco adiacente i campi da bocce con il contributo dell'Amministrazione Provinciale

2007

realizzazione del parco giochi presso il centro sociale di San Gottardo insieme all'Amministrazione Comunale

2008

 costruzione  del  Monumento  al  “Valore Alpino”  adiacente  alla  sede

sociale. Nel mese di giugno è stato inaugurato in occasione del Raduno    Interzonale.

inizio lavori per il restauro della fontana dei “Marani”, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Arcugnano

 

Nel corso degli annni di attività del nostro gruppo, numerosi alpini si sono offerti per iniziative di

volontariato

Fra le varie attività svolte, ricordiamo le più importanti:

1976      Aiuto ai terremotati del Friuli;

1992      Operazione sorriso - partecipazione ai lavori per la realizzazione di un Asilo a Rossosch-Russia;

1995      Aiuto e assistenza agli alluvionati di Asti, nel Piemonte;

2009      Raccolta fondi e aiuti concreti per i terremotati dell'Aquila.

 

Da  diversi anni  gli alpini del  Gruppo si offrono per  iniziative concrete  a  favore dei plessi scolastici

del Comune.